tristezza

La tristezza è un'emozione contraria alla gioia e alla felicità.
Essa può essere provata in condizioni normali,
durante la vita di tutti i giorni,
oppure a causa di un evento particolarmente drammatico.
Il momento della tristezza rappresenta l'incontro tra il desiderio
e i suoi limiti propri.
Non è l'esterno che in qualche modo delimita il desiderio,
bensì questi limiti sono costitutivi del desiderio stesso.
Accettare la propria limitatezza
aiuta in qualche modo a superare la tristezza.
Questo sentimento è proprio soprattutto degli artisti,
che cercano continuamente di superare sé stessi.
Molti pittori, musicisti e poeti hanno prodotto le loro migliori opere
in momenti di grande tristezza e malinconia.
La tristezza è un sentimento fisiologico
se limitato ad occasioni circoscritte.

La tristeza es una de las emociones básicas del ser humano,
junto con el miedo, la ira, el asco, la alegrìa y la sorpresa.
Estado afectivo provocado por un decaimiento de la moral.
Es la expresión del dolor afectivo mediante el llanto,
el rostro abatido, la falta de apetito, etc.
A menudo nos sentimos tristes
cuando nuestras expectativas no se ven cumplidas,
cuando las circunstancias de la vida son más dolorosas que alegres.
La alegría sería la emoción contraria.